Sclerosi multipla – Danni per diagnosi errata o errore medico

Sclerosi multipla: cause e sintomi.

La sclerosi multipla è una malattia cronica di tipo infiammatorio che ha come bersaglio il cervello ed il midollo spinale,

dunque in generale il sistema nervoso centrale.

Si tratta della malattia neurologica invalidante più diffusa nella giovane età, questa infiammazione agisce sulla mielina,

la guaina protettiva delle fibre nervose, facendo in modo che vada progressivamente degenerandosi.

La degenerazione della mielina porta gravi conseguenze al sistema nervoso,

andando ad intaccare la comunicazione di quest’ultimo con gli organi principali dell’organismo, inibendone il corretto funzionamento,

infatti come conseguenza, l’organo destinatario del segnale nervoso smette di funzionare in modo del tutto normale.

Trattandosi di una malattia autoimmune, la sclerosi non è causata da fattori esterni,

ma è lo stesso sistema immunitario dell’organismo malato ad attaccare le cellule di quest’ultimo, scambiandole per una minaccia.

I fattori di rischio possono essere molteplici e fra questi si ricorda:

-il sesso femminile, infatti le donne hanno il doppio delle probabilità degli uomini di ammalarsi di sclerosi;

– l’età, comunemente la fascia d’età coinvolta è molto ampia, tra i 15 e 60 anni;

– la carenza di esposizione solare, la malattia è più frequente in quei paesi dove il sole compare poche ore al giorno;

– fumo, raddoppia le probabilità di contrarla;

– le infezioni virali, alcune di queste possono portare come conseguenze secondaria la sclerosi multipla, ad esempio la mononucleosi.

La sclerosi multipla, andando ad interessare tutti gli organi controllati dal sistema nervoso centrale,

si può manifestare attraverso sintomi molteplici e molto diversi tra loro, in base alla zona colpita.

I sintomipossono essere imprevedibili e tra questi i più frequenti sono i seguenti: spasticità;

affaticamento; parestesie; tremore e vertigini; deficit cognitivi;

problemi alla vista; problemi motori e legati all’equilibrio;

disfunzioni intestinali e vescicali; depressione;

menomazione nella percezione del dolore, del calore e nel tatto in generale.

Sclerosi multipla: conseguenze per errore medico.

Sono diverse le conseguenze che si possono avere per errore medico,

nel caso in cui la sclerosi multipla venga diagnosticata i ritardo o confusa con un’altra patologia,

fra i danni potrebbero esserci:

– deficit motori;

– deficit cognitivi;

– deficit visivi;

– parestesie;

– compromissione di organi legati direttamente al sistema nervoso centrale.

La sclerosi multipla dunque, andando ad interessare diversi organi del corpo umano ed avendo una sintomatologia così vasta,

non sempre viene diagnosticata in tempo come tale.

La diagnosi precoce di questa malattia può portare ad un tempestivo intervento e con una terapia mirata ai propri sintomi e alle zone colpite,

si può riuscire a convivere con la malattia senza troppi disagi, anche se al momento non esiste una cura definitiva.

Al contrario un ritardo diagnostico e un mancato trattamento medico tempestivo della malattia possono portare gravi conseguenze per la persona affetta.

Spesso e volentieri alcuni sintomi di questa patologia possono trarre in inganno portando a diagnosi errate,

ad esempio in molti casi il primo sintomo avvertito è l’emicrania, oppure difficoltà visive, troppo spesso associate a fibromialgia,

problemi psicogeni o neuromieliete ottica, con conseguente sottovalutazione della malattia realmente in atto.

La difficoltà nel diagnosticare la sclerosi multipla è ormai risaputa e a tal proposito è stata redatta appositamente una tabella di criteri per poter riconoscere accuratamente se si tratti o meno di questa patologia,

per poi procedere agli esami diagnostici.

La tabella in questione è quella di McDonald, realizzata nel 2001 e revisionata nel 2005,

si tratta di un valido aiuto specialmente per i medici generici e di base che potrebbero ritrovarsi di fronte ad un caso di sclerosi multipla per poi sottovalutarla.

Se non si consulta tale tabella si può incorrere in gravi errori medici di diagnosi che possono portare ad altrettanto serie conseguenze.

Ottieni assistenza per ottenere il risarcimento danni

Nome Cognome *

Indirizzo

Città *

E-mail *

Telefono/Cell. *

Dettagliata descrizione caso *


Autorizzo privacy

Ti potrebbe interessare anche:

Danni da By-pass alle Coronarie

Ernia del disco – Errore medico per errato intervento o diagnosi

Infiltrazioni epidurali di steroidi – Benefici ed errori medici

Rachicentesi – Possibili errori del medico e risarcimento

Ascesso epidurale spinale – Danni per malasanità

Laminectomia – Errore medico per errato intervento

Cauda Equina – Trattamento, diagnosi errata ed errore medico

Epilessia – Danni per diagnosi errata o errato trattamento

Encefalite – Danni per diagnosi errata o errato trattamento

Chirurgia plastica del viso – Lifting

Risarcimenti-Online.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *